Privacy Policy Cookie Policy

Laser CO2 Frazionato

Il laser CO2 frazionato sfrutta l’effetto dell’anidride carbonica per produrre, mediante vaporizzazione, tanti microscopici forellini (pochi micron di diametro) nello spessore della pelle. 

Il termine frazionato si riferisce proprio al tipo di emissione del raggio laser, che viene scomposto in tanti microscopici forellini.

Laser CO2 frazionato: il trattamento

L’azione del raggio laser è “guidata” da un computer che consente di eseguire un numero variabile di forellini per cm quadrato, ne regola la profondità e intensità, per ottenere l’effetto desiderato in massima sicurezza. 

Il processo di guarigione successivo al passaggio de Laser produrrà nuovo collagene e un ritensionamento cutaneo. 

Il Laser Cos2 frazionato è indicato per trattare cicatrici da acne, macchie, iperpigmentazioni cutanee, rughe sottili del volto. 

Si esegue in anestesia locale dopo aver applicato una crema anestetica e richiede circa mezz’ora.  

Nelle prime ore dopo l’intervento ci potrà essere un leggero bruciore, per 4-5 giorni alcune crosticine. 

Dopo circa un mese e mezzo si potrà eseguire, se necessari, una nuova seduta, o per risultati sempre più brillanti.

Richiedi un consulto con il Dr. Bezzi